Materiale universitario, primo anno

Logo dell'Università degli Studi di Bergamo

Raccolgo in questo articolo il materiale che ho a disposizione per i corsi del primo anno di Ingegneria Informatica.

Spero sia utile ai compagni di corso e agli studenti in generale (è da tenere presente che parte del materiale è specifico agli insegnamenti dell’Università degli Studi di Bergamo).

Informatica I: un progetto C++

Lo pubblico essenzialmente per dare una mano ai compagni di corso che non sono riusciti a superare l’esame, poichè è stato valutato con il massimo punteggio dal professor Psaila all’Università degli Studi di Bergamo.
Non sono particolarmente fiero del codice, che è stato scritto con molte limitazioni sul linguaggio a mio parere (imposte dalle regole del corso), ma la progettazione dovrebbe essere buona.
Ringrazio Davide Gottini per la collaborazione ed il permesso di pubblicare il tutto.

Calcolatori elettronici: la relazione di laboratorio

Ecco la mia relazione, fatta sull’esercizio numero 10. All’interno c’è anche il listato del codice assembler in esame.

Economia ed organizzazione aziendale: mappa mentale dei concetti

Questa è una mappa mentale delle parti discrosive del corso (grosso modo le prime lezioni).

Elettrotecnica: un programma per risolvere le reti in continua

Come si usa?

  • Scarica il Java Runtime Environment 5 dal sito di Sun (è gratuito);
  • Scarica MoioContinua da questo sito;
  • Lancia il programma con un semplice doppio click. Se non funziona, clicca con il pulsante destro, seleziona Apri con… e dalla lista scegli Java (TM) 2 Standard Edition Platform binary;
  • Immetti i dati del tuo circuito e le equazioni di Kirchoff secondo le convenzioni del prof. Baggini (un resistore al massimo su ogni lato, ogni lato un numero e così via);
  • Il programma calcolerà automaticamente la soluzione.

Perchè dovrei usarlo?

  1. Risolvere i circuiti totalmente a mano è abbastanza monotono.
  2. Usare (ugh) Excel con i metodi sistematici richiede la scrittura di parecchie equazioni.
  3. Usare (ugh) Excel con i principi di Kirchoff così come sono richiede di riportare un sistema 2l*2l, troppo grande per i miei gusti;
  4. Usare un programma per il disegno dei circuiti, che però non è gratis.


5 Comments

  • grazie per il esercizio/soluzione di calc. elettronici 8D~~

  • Sono contento di sapere che è ancora “valido” cinque anni dopo. Passa pure parola ai compagni di corso.

  • woa.. grazie per il mini-programma MoioContinua per elettrotecnica 😉
    usero TINA solo per il t. transitorio)

  • ciao,
    complimenti per il sito, e per moiosms, che (non abitando in italia) non posso usare (conviene solo a chi ha vodafone o tim, registrarsi ad enel per 5sms al mese…. M) ), ma che analizzerò il codice in quanto sto imparando python!

    Interessantissimi anche il materiale dell’università e dei tuoi corsi….

    domanda:

    potresti arricchirla ulteriormente?magari con tanto di “libri usati” (libro in pdf sarebbe ottimo…), corsi, materiale aggiuntivo, insomma…tutto quello che riesci a recuperare…

    una domanda:

    con quale linguaggio ti hanno fatto iniziare???

    grazie mille ancora

    saluti

  • Alla sezione Università metto solo materiale redatto da me o espressamente permesso dai colleghi che hanno lavorato con me, per ovvi motivi di diritto d’autore. Manca ancora qualcosa, che spero di poter integrare prossimamente, come il Progetto di Informatica III.

    Il mio primo linguaggio è stato il LOGO, che ho imparato alle medie e che continuo a consigliare a chiunque voglia accostarsi per la prima volta alla programmazione!

Join the Discussion

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>